lunedì 7 novembre 2011

Frollini al caramello Muscovado

Ogni venerdi, nel primo pomeriggio, mi ritrovo a camminare con il passo accelerato, all'uscita dal lavoro. Ho come la sensazione di innalzare un muro alto fino al cielo che mi isola da tutto ciò che non sappia di casa. E nonostante abbia la certezza che quel muro andrà a sgretolarsi da lì a due giorni, assaporo con serenità quei pochi metri che mi separano dal bozzolo in cui sto per andare a rinchiudermi.
Salgo lesta anche i pochi gradini. Apro la porta e mi faccio inghiottire dal silenzio. Dal tepore. Dalla sensazione di essere al sicuro.

Stavolta ho un motivo in più per essere "contenta". Una malinconica e serena contentezza.
Quel pacchetto appoggiato sul ripiano, lì in cucina, è tutto per me.
Un ragazzo si è fermato in una pasticciera, giorni fa. E' entrato e tra tutte le meraviglie esposte ha pensato a me. Chissà che ha pensato al momento di scegliere una confezione di  biscotti al caramello Muscovado.

Che io adoro. Senza sapere che io li adoro.
Io credo di averci messo meno di un sospiro a prendere la decisione di cercare di rifarli.

Frollini al caramello Muscovado
(da una ricetta di Luca Montersino)



180 g di zucchero grezzo di canna
50 g di panna liquida
350 g di burro morbido
50 g di zucchero Muscovado
550 g di farina 00

Preparare un caramello a secco con  i 180 g di zucchero grezzo. Per un risultato piu' dorato in cottura, optare per uno zucchero di canna  Demerara. Versare in una padella ben calda un paio di cucchiai di zucchero, far caramellare e continuare, pochi cucchiai alla volta, fino ad ottenere un caramello limpido ed uniforme. Nel frattempo, far bollire la panna. Decuocere lo zucchero con la panna calda facendo molta attenzione perché lo zucchero tende a formare grosse bolle. Togliere la padella dal fornello e cominciare a versarci dentro il burro, tagliato in piccoli dadi. Mescolare in continuazione con una frusta fino ad ottenere una crema untuosa e liscia. Far raffreddare. Setacciare la farina. Aggiungere lo zucchero Muscovado. quindi, la crema al caramello. Mescolare fino ad ottenere un composto ben omogeneo. Far riposare in frigo per 12 ore. Trascorso il tempo, spezzare il composto, rilavorarlo brevemente e formare dei cilindri del diametro di circa 3-4 cm. Far riposare ancora in frigo per 30'. Con un coltellino affilato ritagliare delle fette di circa 1-1.5 cm di spessore. Appoggiare il pollice sulla superficie di ognuno di essi in modo da creare un leggero avvallamento. Infornare a 180°C per 12-14 '.
Nota: In alternativa, si possono ritagliare i frollini dall'impasto steso ad un'altezza di circa 1cm e si possono spolverizzare di zucchero di canna.
SHARE:

19 commenti

  1. Li penso una delizia ...da fare anche a casa mia grazie ciao

    RispondiElimina
  2. delizosi!!! e direi dolcissimi, anche per il pensiero che ci sta dietro! ;)

    RispondiElimina
  3. li ho visti sul libro di Luca Montersino,li ho visti in tanti blog,mi fanno una gola!li proverò di sicuro!!

    RispondiElimina
  4. Ho fatto questi biscotti un po' di tempo fa, sono buonissimi, il caramello è un sapore che mi dà un piacere immane, anche se ogni tanto mi fa tribolare, se non metto un po' di meile o di glucosio, a volte diventa durissimo, non capisco mai il perchè, i tuoi biscotti sono belli, bottoni d'ambra!!! come sempre bravissima.

    RispondiElimina
  5. Devono essere da sballo!!! Mai assaggiati, ma rimedierò al più presto grazie a te:)

    RispondiElimina
  6. Oh mamma!!! Il colore...la croccantezza...ma sono perfetti!!!!

    RispondiElimina
  7. Faccio anch'io come te al venerdì...eheheeheh! Questi me li segno!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. io faccio raramente biscotti, lo sai, ma questo ha il sapore del Muscovado...devo assolutamente provarli...

    RispondiElimina
  9. Avevo già lasciato un commento ma si deve essere cancellato, uffa... Non ho mai provato questo tipo di biscotti ma mi attira tantissimo l'idea del loro profumo aromatico. Ricetta copiata! Grazie Pinella :-)

    RispondiElimina
  10. Burrosissimi e pieni di dolce affetto...una vera delizia questi biscotti :)

    Buona serata

    RispondiElimina
  11. potrei farmici moooooolto male... devono essere libidine pura per una frolladipendente.

    RispondiElimina
  12. ascoltami poco poco, pensa a un cremoso cioccoarancia e caffè.....da mugolare come per quello al pistacchio.....


    mi sa che ci provo.

    Buona giornata cherie

    Giuli

    RispondiElimina
  13. li guardo e sento il profumo dello zucchero... bella anche la foto.

    RispondiElimina
  14. COMPLIMENTI DEVONO ESSERE MOLTO GUSTOSI

    RispondiElimina
  15. ho una gran voglia di provare questi biscotti... anche perche sto sperimentando diverse ricette senza uova e questi sono nella lista delle ricette da provare!!!
    Ho indetto anche un contest sul mio blog per dolci senza uova, mi piacerebbe molto partecipassi anche tu, le tue ricette mi piacciono molto sono certa che riusciresti a dare un validissimo contributo!
    Ti aspetto!
    http://crocedelizia.wordpress.com/2012/01/19/non-rompete-le-uova-il-mio-primo-contest/

    RispondiElimina
  16. Ho preparato questi particolarissimi frollini poco tempo fa, risultato: fantastico come sempre con le tue ricette...!!! Grazie!

    RispondiElimina
  17. Mi trovi d'accordo...Grazie a Luca Montersino!!!

    RispondiElimina
  18. Allora grazie anche a Montersino!
    P.S. Ho pubblicato la ricetta sul blog :-)))
    Buon we

    RispondiElimina
  19. CIao, la ricetta da te postata è la migliore nel web, perchè sei stata molto chiara sul procedimento. Grazie

    RispondiElimina

Printfriendly

Template by pipdig | Customized by Sara Bardelli