sabato 8 gennaio 2011

Fortissimamente biscotti.....

Mi è ripresa incontenibile la voglia di fare biscotti.
Ma....mi era forse mai passata? Non credo. Ho avuto dei periodi di cedimento, forse. Ma non succede forse cosi quasi sempre anche nella vita reale? Il lavoro che non ti acchiappa più, un golfino di cui eri pazzamente entusiasta che adesso giace in fondo ai cassetti, un paio di orecchini che ti saresti svenata pur di averli e che ora metti a stento, con grandissima ritrosia. Succede, altro che succede.

Ma poi, scatta un qualcosa e impasti, impasti e non la finiresti più.
Che meraviglia, i biscotti.

Ne ho cosi tanti dentro la testa che mi sono resa conto solo stamattina che non posso proprio farli tutti....Si, lo so. C'è da fare qualche pacco e metterli nella pancia di un aereo ma se non ci metto un fine, non partiranno mai e sarà tutto inutile.

Va bene, solo questi ultimi con la frolla e la sfoglia insieme e poi, lo giuro! dico basta.

Per ora.

Tra i miei preferiti ci sono i frollini montati. Che siano viennesi, che si chiamino assabesi, che vengano definiti esse di frolla...poco importa. Ciò che conta è che ci sia tanto buon burro reso soffice come una spuma e unito con pazienza allo zucchero al velo e alle uova. Infine, quando arriva la farina il gioco è fatto. E poi, vaniglia, tanta vaniglia. Oppure, limone, tanto limone. Ma anche l'arancia ci sta bene da matti.

Quanto sono buoni, poi, farciti di confettura all'albicocca e intinti nel cioccolato?
Divini.

Come questi.


Assabesi alla confettura di albicocche
( da La Pasticceria da forno- Etoile)



300 g di burro
200 g di zucchero al velo
15 g di miele
1 uovo intero
1 tuorlo
360 g di farina 0 debole per biscotti
40 g di cacao amaro
vaniglia in bacche
un pizzico di sale

Tenere il burro per qualche ora a temperatura ambiente finché è morbido abbastanza da poterlo lavorare a spuma dentro il cestello della planetaria (in alternativa, con le normali fruste di un mixer). Interrompere la lavorazione per inserire, in più riprese,  lo zucchero ed il miele e continuare la lavorazione facendo attenzione ad utilizzare la minima velocità per non farlo fuoriuscire dal cestello. Quando il composto si presenta ben montato come una crema, aggiungere l'interno di una bacca di vaniglia oppure la scorza grattugiata di un limone. Aggiungere l'uovo intero nel quale è stato sciolto il pizzico di sale, farlo assorbire e poi il tuorlo. Ottenuta una crema omogenea, aggiungere la farina ben setacciata con il cacao avendo cura di sostituire la frusta con la foglia se si sta usando la planetaria oppure a mano con una spatola, dall'alto verso il basso, se si sta eseguendo la lavorazione a mano. L'impasto deve essere utilizzato subito e spremuto su fogli di carta forno mediante l'uso di una sac à poche dotata di un beccuccio rigato. I biscotti devono assolutamente riposare in frigo per alcune ore in modo da non far perdere la rigatura una volta inseriti in forno.
Far cuocere a forno alto, circa 190-200°C con lo sportello del forno ben chiuso per circa 10-15 minuti.


Far freddare completamenti i biscotti prima di velare la superficie liscia con della confettura di albicocche oppure della marmellata d'arancia. Unirli a due a due e intingere un'estremità con del cioccolato fuso temperato oppure, in alternativa, della glassa pronta al cacao.
Come ulteriore decorazione, in questo caso, ho utilizzato dei granelli di cioccolato frizzante.

Mentre li facevo mi è scattata un'idea.

Poiché la frolla montata si presta ad essere utilizzata per la formazione di piccole crostatine farcite, ho pensato che.......



Sempre con la medesima sac à poche e solito beccuccio rigato, ho sprizzato sulla carta forno delle rosette piatte. Ho deposto al centro un mezzo cucchiaino di confettura e ho sprizzato sopra un'altra rosetta. Sempre il solito passaggio in frigo e solita cottura in forno.

Beh! Non erano niente male questi frollini inventati...Tagliati in due hanno rivelato il loro succulento e profumato tesoro.....




Altri biscotti stanno facendo una lunga e paziente fila ,lì fuori dalla stanza. Tenetemi d'occhio.....

SHARE:

29 commenti

  1. Carissima sei proprio una maestra per me, complimenti per questi biscottini deliziosi ! Che l'anno iniziato con i profumi e sapori e adesso i biscottini porti serenità e calore !!!!

    RispondiElimina
  2. Aspettavo la ricetta!! Grazie Pinella!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  3. questa te la rubo... ogni tanto ho anche bisogno di qualche biscotto che non sia decorato... bell'idea quella del biscotto a forma di swirl e per il cuore morbido appoggio la marmellata d'arancia, mi piace troppo... brava pinella!

    RispondiElimina
  4. mamma mia che dolce mania!!!!! sono perfetti e chissà che bontà! ciao Ely

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia,anche a noi piace tanto biscottare,quindi si copia.....buon w.e.

    RispondiElimina
  6. Pinella, non farti passare la voglia di fare biscotti, perchè mi mancherebbero troppo!!!
    P.S. ho pubblicato i tuoi intrecci al cioccolato...

    RispondiElimina
  7. favolosi!!!!!!!!!!li segno!ciao!

    RispondiElimina
  8. Le tue ricette sono favolose...
    questi frollini devono essere squisite...una domanda il miele quando si mette?..e se voglio farle senza cacao devo sostituirlo con più farina?
    Grazie mille Maddy

    RispondiElimina
  9. Cit.
    "Va bene, solo questi ultimi con la frolla e la sfoglia insieme e poi, lo giuro! dico basta.

    Per ora."

    ahahah ^_^

    bèh non c'è che dire se hai in mente biscotti tutti buoni come questi è un piacere passare a vederli (anche se mi dispiace non potergli dare un morsetto... :D) devono essere croccantissimi.. e friabili.. e poi con il ripieno... uh ok. basta. altrimenti quel famoso golfino di cui parlavi sopra non lo metterò più non per scelta, ma per i kg in più ;)

    RispondiElimina
  10. e' vero la voglia di fare i biscotti non passa mai, magari uno non ha tempo...e non li fa, ma la voglia rimane li!!! E non passa neanche quando ne hai preparati una montagna, anzi aumenta...
    Vabbè vado a vedere quanto burro ho in frigo, e mi metto all'opera!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  11. Ops..inserito il miele..era cosi poco che l'ho scordato...

    Maddy, ti invio una ricetta di frollini montati senza cacao. Anzi, cerca "Frollini montati" nel blog e vedrai che ci sono.

    RispondiElimina
  12. "Grandi biscotti" deliziosi
    buona serata sei sempre bravissima
    ciao

    RispondiElimina
  13. stupendi! anche io adoro le frolle montate, ma la versione al cacao non l'ho mai provata!

    RispondiElimina
  14. Li provo appena posso! Li faccio spesso i biscotti di frolla montata con la ricetta di Santin, mio figlio li divora, e non solo lui!
    Proverò questi al cacao, con questa deliziosa variante!
    Pinella, ti sto facendo pubblicità su FB con alcune amiche...quando visitano il tuo blog ne rimangono stupefatte!!!
    Buona settimana...
    Paola

    RispondiElimina
  15. Questi sono facili da fare e ottimi!! Mi raccomando il passaggio finale in frigo, altrimenti le righe si perdono....

    RispondiElimina
  16. Fai delle cose incredibili, perfette, buonissime.
    Presenti il tutto con un un'eleganza da lasciare senza parole.
    Il tuo è uno dei blog più piacevoli da vedere in assoluto.
    Credo che i semplici complimenti non bastino, sei eccezionalmente brava!!!

    RispondiElimina
  17. l'Etile è sempre l'Etoile..ma tu sei e resti Pinella: la signora dei biscotti!!!! Sono bellissimi!

    RispondiElimina
  18. ho l'acquolina in bocca!
    questi biscotti sono strepitosi
    proverò la tua ricetta..
    a presto
    giusy

    RispondiElimina
  19. Bellismi e invitanti..complimenti le tue ricette sono sempre una garanzia

    RispondiElimina
  20. La tua pagina è bellissima... ricette particolari ma non impossibili da rifare!! veramente complimenti!! La metto tra i miei preferiti.. ciao

    RispondiElimina
  21. allora grosso dubbio è normale che questi biscotti mi si siano sciolti in forno??

    RispondiElimina
  22. No, non credo lo sia....altrimenti non avrei potuto fare queste foto e scrivere questo post. In questo tipo di impasto è fondamentale cio' che ho scritto:

    "I biscotti devono assolutamente riposare in frigo per alcune ore in modo da non far perdere la rigatura una volta inseriti in forno.
    Far cuocere a forno alto, circa 190-200°C con lo sportello del forno ben chiuso per circa 10-15 minuti."

    Credo sia questo il passaggio che ti ha provocato il guaio....

    RispondiElimina
  23. grazie mille riproverò sicuramente a farli :)

    RispondiElimina
  24. Ciao.questo blog è una vera poesia e le tue preparazioni sono opere d'arte. E questi biscotti sono eccezionali...mi piacerebbe un chiarimento:appena li ho formati sulla teglia ho fatto caso che le righe sui biscotti non erano molto pronunciate così come sui tuoi biscotti. Ho pensato che forse la bocchetta del sac a poche che ho utilizzato non era adeguata e le punte fossero troppo corte da non consentire righe profonde.
    Grazie
    Akina

    RispondiElimina
  25. Hai fatto riposare bene? Puo' anche essere che la bocchetta fosse inadatta..classica a stella, niente di piu'...un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Grazie della precisazione...Ciao Akina

    RispondiElimina
  27. bellissimi questi biscotti, complimenti!!! una domanda: si può usare lo sparabiscotti con questo impasto? grazie
    Margherita

    RispondiElimina
  28. Non ho lo sparabiscotti ma essendo un impasto morbido si potrebbe tentare...

    RispondiElimina
  29. l'impasto è perfetto per lo sparabiscotti! ora avrei un altra domanda.. i biscotti formati possono rimanere in frigo per 24ore prima di cuocerli? mi vorrei avvantaggiare ma ho paura di cuocerli con largo anticipo, cosa è meglio fare? grazie

    RispondiElimina

Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Printfriendly

Template by pipdig | Customized by Sara Bardelli