venerdì 1 febbraio 2008

Biscuit à la cuillère















I francesi li chiamano cosi. In pratica è l'impasto dei savoiardi. Leggendo e rileggendo mi sono imbattuta in questa ricetta. Devo dire che il tipo di preparazione permette di ottenere un impasto soffice ma facilmente lavorabile. Il risultato è garantito, naturalmente occorre seguire fedelmente le procedure delle varie fasi, non aver fretta e....adattare la ricetta alla temperatura del proprio forno.

Con questa ricetta, le mie amiche hanno ottenuto dei savoiardi degni di lode, oltre a morbidissime basi per gustosissimi tirami sù e via discorrendo.


110 gr di farina 00
40 gr di fecola di patate
120 gr di zucchero semolato
4 uova
Scorza grattugiata di un limone
Zucchero al velo


Imburrare ed infarinare 2 teglie rettangolari rivestite di carta forno. Preparare una sac à poche con beccuccio liscio rotondo. Accendere il forno a 165°C ed inserire uno spessore per permettere la fuoriuscita del vapore. Setacciare la farina con la fecola. Separare i tuorli dagli albumi e montarli con 20 gr di zucchero fino ad avere un composto soffice e chiaro. Montare a neve gli albumi e aggiungere gradatamente 100 gr di zucchero. Aggiungere agli albumi montati i tuorli e rimescolare con grande attenzione dall’alto verso il basso. Volendo, si puo’ mescolare una cucchiaiata di albumi ai tuorli , rimescolare con attenzione e versare tutto sui rimanenti albumi. Versare la farina a pioggia, aggiungere la scorza del limone e amalgamare con attenzione. Versare la montata nella sac à poche, spremere dei bastoncini sulla teglia, spolverizzare con abbondante zucchero al velo e far assorbire un paio di minuti. Ripetere l’operazione, far cadere un po’ di goccioline d’acqua con la mano bagnata ed infornare fino a completa doratura.
SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Printfriendly

Template by pipdig | Customized by Sara Bardelli